We are proudly a Ukrainian website. Our country was attacked by Russian Armed Forces on Feb. 24, 2022.
You can support the Ukrainian Army by following the link: https://u24.gov.ua/. Even the smallest donation is hugely appreciated.
Слава Україні!

Come si fanno le citazioni nel corpo del testo nel formato APA (7. ed.)?

Cita una fonte nel formato APA 7 e 6 in modo facile e corretto

Scegli il tipo di fonte:

Secondo i requisiti dell’ultima edizione ufficiale delle norme dello stile citazionale APA (7a edizione), ad ogni riferimento a un’opera nel corpo del testo deve corrispondere una citazione in bibliografia.

Qui sotto sono esposte le regole principali di citazione nel corpo del testo dello stile APA. Sono le stesse per ogni tipo di fonte (libri, articoli di rivista, brevetti, preprint e cosi via). Per sapere più delle regole di citazione intertestuale di ogni tipo di fonte, vedi gli appositi articoli sul nostro sito.

Regole generali di citazioni nel testo

Una citazione nel corpo del testo (in-text citation) secondo le regole dell’APA (7. ed.) contiene due elementi principali: autore e data di pubblicazione dell’opera. Si distigue tra due tipi di citazioni: citazioni tra parentesi (parenthetical citations) e citazioni narrative (narrative citations). Si compongono secondo i modelli:

Citazione tra parentesi:

(Cognome dell’autoreanno)

Citazione narrativa:

Cognome dell’autore (anno)

Quantità degli autori in una citazione nel corpo del testo

Secondo lo stile APA (7. ed.), le citazioni nel testo, a differenza delle citazioni in bibliografia, contengono la seguente quantità di autori:

  • se la fonte ha uno o due autori, vanno indicati tutti di loro;
  • se la fonte ha tre o più autori, va nominato solo il primo di loro seguito da «et al.».

Modelli di citazioni nel corpo del testo:

Unautore:

Citazione tra parentesi:

(Cognomeanno)

Esempio:

(Cavalli, 2010)

Citazione narrativa:

Cognome (anno)

Esempio:

Cavalli (2010)

2 autori:

Citazione tra parentesi:

(Cognome del 1° autore & Cognome del 2° autoreanno)

Esempio:

(Della Valle & Patota, 2011)

Citazione narrativa:

Cognome del 1° autore e Cognome del 2° autore (anno)

Esempio:

Della Valle e Patota (2011)

Attenzione: nelle citazioni tra parentesi si usa il carattere e commerciale («&»); nelle citazioni testuali, invece, si usa la congiunzione «e».

3 o più autori:

Citazione tra parentesi:

(Cognome del 1° autore et al., anno)

Esempio:

(Tscheuschner et al., 2020)

Citazione narrativa:

Cognome del 1° autore et al. (anno)

Esempio:

Tscheuschner et al. (2020)

Se più fonti con più di due autori hanno lo stesso anno di pubblicazione e lo stesso cognome del primo autore (o primi autori) e così le loro citazioni nel corpo del testo sono uguali, secondo la 7a edizione dello stile APA, bisogna aggiungere alla citazione intertestuale i cognomi degli autori seguenti fino al momento nel quale le citazioni diventino diverse. I cognomi restanti sono sostituiti da «et al.». Ad esempio, due fonti con i cognomi seguenti

Romano, Rizzi, Girardi, De Paul e Schneidermann (2019)

Romano, Rizzi, D'Angelo, Vázquez González, Martinelli, Jones e Del Torro (2019) 

avranno tali citazioni nel corpo del testo:

(Romano, Rizzi, Girardi et al., 2019)

(Romano, Rizzi, D'Angelo et al., 2019)

Però, se rimane un solo cognome, non viene sostituito da «et al.» e, invece, vanno nominati tutti gli autori:

(Leone, Rizzi, Magnani e Girardi, 2020)

(Leone, Rizzi, Magnani e Mariani, 2020)

Casi speciali

Il manuale APA esamina una serie di casi speciali, nei quali i modelli indicati sopra vengono modificati. Qui sotto sono esposti alcuni di questi casi. Ti raccomandiamo di usare il sito «Grafiati» per citare automaticamente qualsiasi opera sia in bibliografia, che nel testo secondo i requisiti dello stile APA (7. ed.). Il nostro sito prende in considerazione perfino le minime regole del manuale APA riguardanti le citazioni nel corpo del testo e genera automaticamente le citazioni. Basta solo inserirle nel testo.

Primo autore con lo stesso cognome

Se più opere in un elenco delle opere citate hanno lo stesso cognome del primo autore, ma diverse iniziali, le iniziali vanno aggiunte alle citazioni nel corpo del testo (anche se gli anni di pubblicazione sono diversi):

(A. De Luca, 2020)

(P. De Luca, 2009)

Lo stesso autore, lo stesso anno

Se alcune opere citate hanno lo stesso autore (o autori) e sono pubblicate nello stesso anno, una lettera latina dall’a alla z viene aggiunta all’anno in una citazione nel corpo del testo (e lo stesso succede in bibliografia):

(Bianchi, 2017a)

(Bianchi, 2017b)

Per scoprire di più su come aggiungere una lettera all’anno nel formato APA vedi quest’articolo.

Anno di pubblicazione originale

Se una citazione in bibliografia contiene l’anno della prima (originale) edizione di un’opera, quest’anno viene indicato anche nella citazione nel corpo del testo, separato dall’anno di pubblicazione dell’edizione citata da una barra:

(Pirandello, 1904/1995)

Fonte senza autore

Se l’autore di una fonte è sconosciuto, la citazione nel corpo del testo si fa con il titolo dell’opera scritto in corsivo o tra le virgolette (dipende dal modo in cui è presentato in bibliografia) invece dell’autore:

(Biscotti al burro danesi, s. d.)

("Conte: «‎Valuteremo se confermare il patto»", 2020)

Riferimento a più opere tra le parentesi

Se hai bisogno di riferirti a più opere nella stessa citazione tra parentesi nel corpo del testo, i riferimenti vanno ordinati alfabeticamente e separati da punto e virgola:

(Bocchiola e Ilardi, 2001; Dardano, 2012; Salvi e Vanelli, 2004)

Per più opere dello stesso autore il suo cognome viene indicato solo una volta seguito da un elenco cronologico di anni di pubblicazione separati da virgole:

(Serianni, 1989, 1998, 2012)

Come riferirsi a una pagina concreta

Se c’è bisogno di citare un brano concreto di un’opera (una o più pagine, un capitolo, uno schema grafico ecc.), i dati di tale brano si scrivono dopo l’anno di pubblicazione con una virgola:

(Mauroni, 2013, p. 248–249)

Il servizio «Grafiati» permette di creare le citazioni intertestuali nel formato APA (7. ed.) seguendo le regole dello stile (anche quelle scritte qui sopra) e con l’adattazione alla lingua della bibliografia. Crea un riferimento bibliografico a una fonte necessaria compilando pochi campi, e noi genereremo automaticamente una citazione nel corpo del testo corretta. Ti basterà solo sostituire «XXXX» nella citazione generata con un numero di pagina, un intervallo di pagine, un numero di capitolo ecc. e potrai inserire la citazione nel tuo scritto senza metterci tempo a studiare tutte le regole di citazione.

Informazioni sugli altri stili: